Traghetti Patrasso Trieste

Siamo spiacenti, al momento non sono disponibili partenze su questa tratta.

Patrasso

Patrasso
Come raggiungere il porto di Patrasso
Il nuovo porto di Patrasso è situato nella zona sud e si raggiunge percorrendo la E55 con uscita C Glaucos e immettendosi sulla Patrass-Clauss str. e successivamente su El Venizelou Avenue. In alternativa uscire sempre all'uscita C e prendere la Glaucus Avenue. Percorrendo entrambe le strade, si arriva direttamente al porto. Una terza soluzione è quella di uscire dalla tangenziale (Patrass Bypass) a Ovrya Junction (uscita D) e proseguire per via Andr. Papandreu, successivamente immettersi in via Akty Dymeon per arrivare al Porto Sud con ingresso dal Gate A.
La stazione ferroviaria e quella dei bus sono situate a 300 m. dal porto.

Informazioni su Patrasso
La città greca di Patrasso si trova a circa 215 km ad ovest da Atene ed è il capoluogo della regione della Grecia occidentale, nel Peloponneso nord. I visitatori della città dovrebbero cominciare la loro esplorazione da Aghiou Nikolaou (Ayiou Nikoláou), la più famosa strada pedonale della città. Una passeggiata per le sue strade lastricate rivelerà la presenza di grandi palazzi neoclassici colorati. Vale la pena anche visitare il Castello, costruito nella seconda metà del 6 ? secolo d.C. sulle rovine dell`antica acropoli. Le sue mura racchiudono una superficie di circa 22 mq Il castello è costituito da un composto esterno triangolare rafforzato con torri e bastioni. Ci sono diversi luoghi vicino Patrasso che onorano il famoso poeta greco Kostis Palamas la cui casa è un edificio interessante in quanto è lil posto dove è nato. Quando si è trasferito ad Atene divenne il luogo in cui la famiglia Serao (Italia) visse e dove è nato lo scrittore italiano Matilde Serao. Oggi è sede dell`istituzione Kostis Palamas. La statua più famosa dedicata a lui si trova a Ypsila Alonia Square.

Trieste

Trieste
Indirizzo del porto di Trieste
Trieste (Trieste in triestino; Trst in sloveno) è una città italiana di 204 257 abitanti, capoluogo della regione Friuli-Venezia Giulia.
Trieste è sede dell'UTI Giuliana di cui fa parte con i comuni di Duino-Aurisina, Monrupino, Muggia, San Dorligo e Sgonico per un totale di circa 240 000 abitanti, mentre la sua area metropolitana conta circa 410 000 abitanti. A seguito della soppressione della provincia, il comune di Trieste (come quello di Gorizia, Pordenone e in futuro Udine) mantiene comunque le prerogative connesse alla qualifica di “capoluogo di provincia”.
Il porto franco venne mantenuto, con il nome di Porto Libero di Trieste, anche nel trattato di pace fra l'Italia e le potenze alleate del 1947 con il quale veniva istituito il Territorio Libero di Trieste, e più oltre anche nel 1954, quando il Governo Militare Alleato cedette l'amministrazione civile all'Italia in virtù del Memorandum di Londra. Oggi è uno snodo internazionale per i flussi di scambio terra-mare tra i mercati dell'Europa centro-orientale e l'Asia. Ininterrottamente dal 2013 Trieste è il primo porto in Italia in termini di volume complessivo di merci in transito, con più di 56 milioni di tonnellate.