Aggiornato al 23/03/2022:
Dal momento che le disposizioni normative cambiano repentinamente, sarà responsabilità di ogni passeggero verificare prima di ogni viaggio – sia di andata che di ritorno – le restrizioni nazionali e regionali vigenti.

Per rimanere informati, si prega di consultare il sito

http://www.viaggiaresicuri.it/country/FRA


Si raccomanda vivamente a tutti i viaggiatori di consultare e leggere attentamente, prima della partenza per la Francia, le informazioni fornite nei siti:

Ambasciata d'Italia a Parigi
e

https://www.gouvernement.fr/info-coronavirus



INGRESSO IN FRANCIA E CORSICA
Tutti i passeggeri che abbiano compiuto 12 anni che si rechino in Corsica partendo da Piombino, Livorno, Savona, Portoferraio, Nizza e Tolone , devono presentare all’atto dell’imbarco UNO de seguenti documenti :
- Un certificato che attesti la vaccinazione completa effettuata da più di 28 giorni per i vaccini Janssen/ Johnson & Johnson o da più di 7 giorni per gli altri vaccini ( Pfizer, Moderna, Astra Zeneca).
- per le persone non vaccinate Il risultato di un test PCR o antigenico negativo ( effettuato nelle ultime 24 ore prima dell’imbarco).
- per le persone che hanno già contratto il COVID-19 un certificato di immunità che consiste nel risultato positivo di un test RT-PCR o antigenico effettuato più di 11 giorni prima e meno di 6 mesi prima dell’imbarco. Nei casi in cui la persona guarita da Covid-19 avesse fatto un solo vaccino, poiché questo non risulta dal Green Pass, farà fede il solo certificato di immunità.

In caso di mancata presentazione di uno di questi documenti, l’imbarco sarà rifiutato.


INGRESSO IN ITALIA
1. Passenger Locator Form (o dPLF) debitamente compilato, in versione digitale o cartacea (in caso di impedimenti tecnologici);
2. Certificato Digitale UE/Green Pass di completamento del ciclo vaccinale per COVID-19 con vaccino autorizzato dall’EMA (o certificato equivalente), oppure
3. Certificato Digitale UE /Green Pass rilasciato a seguito di completa guarigione da COVID-19 e cessazione dell’obbligo di isolamento (o certificato equivalente), oppure
4. Certificato Digitale UE/Green Pass o certificato equivalente rilasciato a seguito di test molecolare o antigenico condotto con tampone e risultato negativo (24 ore precedenti l’ingresso in Italia).
Il documento al punto 1 (dPLF) è sempre necessario. In caso di mancata compilazione del dPLF, può essere negato l’imbarco. I documenti ai punti 2, 3 e 4 sono alternativi tra loro.

A seguito del DL 221 del 24/12/2021 è fatto obbligo di indossare la mascherina di tipo FFP2 per tutta la durata del viaggio, sulle linee verso l’Italia (Continente e Sardegna) fino al 31/03/2022.