COVID-19. Aggiornamento al 17/04/2021:
INGRESSO IN ITALIA:
- obbligo di sottoporsi a test molecolare o antigenico condotto a mezzo di tampone, con esito negativo, nelle 48 ore prima dell'arrivo in Italia (in mancanza obbligo di sottoporsi a isolamento fiducario e sorvelianza sanitaria);
- obbligo di comunicare subito la propria presenza sul territorio italiano all’Azienda Sanitaria competente.

Fino al 30 aprile 2021, in aggiunta ai punti precedenti, indipendentemente dall'esito del test molecolare o antigenico già richiesto per l'ingresso in Italia, vige:
- obbligo di quarantena per 5 (cinque) giorni presso l'abitazione o la dimora (quattordici giorni in caso di soggiorno/transito in Tirolo);
- ulteriore test molecolare o antigenico al termine dei cinque (o quattordici) giorni di quarantena.

Sono previste alcune eccezioni, per maggior informazioni si prega visitare il seguente link su
viaggiare sicuri
e compilare il questionario.

INGRESSO IN GRECIA - Aggiornamento al 17/04/2021:
Dal momento che le disposizioni normative cambiano repentinamente, sarà responsabilità di ogni passeggero verificare prima di ogni viaggio – sia di andata che di ritorno – le restrizioni nazionali e regionali vigenti.

Per rimanere informati, si prega di consultare il sito

http://www.viaggiaresicuri.it/country/GRC


Per quesiti sull’evoluzione della situazione coronavirus in Grecia, sul settore turistico o comunque riguardanti la possibilità di recarsi in Grecia è possibile l’approfondimento

Coronavirus COVID-19. Focus Grecia
pubblicato sul sito dell’Ambasciata d’Italia ad Atene.