ISLANDA - COVID-19. Aggiornamento al 16/12/2020:
Ingresso: è consentito l'ingresso ai viaggiatori provenienti dai paesi UE, SEE e dal Regno Unito, nonché Andorra, Monaco, San Marino e Stato del Vaticano. Per i viaggiatori provenienti da altri paesi è permesso l’ingresso solo per viaggi di carattere essenziale. Per maggiori info

cliccare qui

Misure all'arrivo: a partire dal 19 agosto 2020 tutti i passeggeri in arrivo in Islanda, turisti e residenti, indipendentemente dalla durata del soggiorno o dallo scopo della visita, possono scegliere o di osservare una quarantena di 14 giorni oppure di effettuare una procedura di doppio screening che comprende due tamponi ed una quarantena di 5-6 giorni nell'intervallo tra i due campioni. Il primo tampone è a carico del viaggiatore e costa 9.000 ISK (se effettuato alla registrazione del viaggio) o 11.000 ISK (se effettuato all'arrivo in Islanda), circa 60-80 euro. E’ possibile effettuare il pagamento del primo tampone al momento della registrazione del viaggio. Il secondo tampone è gratis.
Nel periodo dal 1 dicembre 2020 fino al 31 gennaio 2021 anche il tampone all'arrivo sarà gratuito. Sono esenti da quarantena i viaggiatori in arrivo in grado di produrre certificazione medica (test PCR o presenza di anticorpi) che hanno precedentemente contratto COVID-19 e completato il loro periodo di quarantena. A partire dal 10 dicembre le autorità islandesi accettano certificati emessi sia in Islanda che nei paesi UE/SEE.
I minori nati nel e dopo il 2005 sono esenti dal test e dalla quarantena. Per maggiori informazioni cliccare

qui

Coloro che risultano negativi al secondo tampone non sono più tenuti a prendere precauzioni particolari; coloro che risultano positivi devono auto-isolarsi.
Prima della partenza per l'Islanda, i viaggiatori dovranno compilare un'autocertificazione disponibile a

questo link

Ai turisti viene inoltre raccomandato di scaricare l'app. di tracciamento islandese Rakning C-19.

Situazione sanitaria: informazioni sulla situazione sanitaria in Islanda sono disponibili nel sito dell'

Ambasciata d'Italia ad Oslo