MALTA: COVID-19. Aggiornamento al 16/04/2021:
Il Ministero della Salute ha annunciato che, a partire da lunedì 29 marzo 2021, sarà effettuata una revisione nell'elenco dei paesi nella zona ambra in modo che tutti i paesi attualmente nella zona verde vengano aggiunti a tale elenco.

Ad ogni viaggiatore in arrivo a Malta verrà richiesto di presentare il proprio test PCR COVID-19 (solo il test molecolare sarà accettato) negativo, effettuato non più di 72 ore prima del proprio arrivo a Malta. Le persone che non riescono a produrre questo test possono essere sottoposte al tampone rapido una volta arrivate a Malta presso il Terminal Passeggeri e, se necessario, sottoposte a quarantena.
Cliccare

qui
per un elenco dei Laboratori privati in Sicilia (provincia di Ragusa) ove poter sottoporsi al tampone.

I viaggi dai paesi sulla lista rossa rimangono vietati, ad eccezione dei viaggi di rimpatrio.

Tutti gli aggiornamenti e la AMBER List sono consultabili al sito

https://www.visitmalta.com/it/covid-19

All’arrivo a Malta, i viaggiatori saranno soggetti a screening per misurare la temperatura. Le persone in arrivo saranno invitate a compilare un documento con il quale dichiareranno i loro spostamenti nei 30 giorni precedenti. In particolare, verrà chiesta ai passeggeri la conferma di non essersi recati in nessuna nazione al di fuori di quelle elencate nella AMBER List.
Coloro che arrivano da destinazioni al di fuori di quelle elencate, a meno che non dimostrino di esser stati per un periodo di quattordici giorni in una delle destinazioni sopra richiamate, dovranno effettuare un periodo di quarantena di due settimane a proprie spese a partire dall’arrivo a Malta.
Anche per questo sono assolutamente sconsigliati gli scali aerei a Malta volti a raggiungere altre località incluse quelle italiane.
Le Autorità maltesi raccomandano, in caso di esposizione a possibili contagi e in caso di presenza di sintomi di COVID-19, di NON recarsi in ospedale o presso il proprio medico o altre strutture sanitarie, ma di restare nel proprio domicilio e di contattare il numero unico di emergenza +356 111.

Si segnala il seguente sito con le informazioni fornite dalle Autorità maltesi circa le misure attuate:

https://deputyprimeminister.gov.mt/en/health-promotion/covid-19/Pages/landing-page.aspx



Per ulteriori informazioni, visitare il sito web dell’Ambasciata d’Italia a La Valletta, nella sezione Notizie e Comunicati Stampa:

Ambasciata d'Italia La Valletta