Dal momento che le disposizioni normative cambiano repentinamente, sarà responsabilità di ogni passeggero verificare prima di ogni viaggio – sia di andata che di ritorno – le restrizioni nazionali e regionali vigenti.

Per essere aggiornati sulle ultime disposizioni si prega di consultare questo sito.


Regolamenti Covid per i viaggiatori verso Malta - Aggiornamento dal 14 Luglio 2021 fino a nuovo avviso

A partire da mercoledì 14 luglio e fino a nuovo avviso, tutti i passeggeri (di età pari o superiore a 12 anni) che viaggiano a Malta devono presentare prima dell'imbarco e all'arrivo un certificato di vaccinazione, attestante il completamento del ciclo vaccinale. Tale certificato deve essere rilasciato da oltre 14 giorni dalla data di somministrazione della seconda dose di un vaccino (o dose singola in caso di Johnson & Johnson) riconosciuto dalla Sovrintendenza alla Sanità Pubblica.

I bambini da 5 a 11 anni possono recarsi a Malta presentando un test PCR negativo, che deve essere effettuato entro 72 ore prima dell'arrivo a Malta. I genitori o i tutori legali- che devono accompagnare i bambini a Malta - a loro volta devono presentare il certificato di vaccino riconosciuto.

I bambini sotto i 5 anni non hanno bisogno di un test PCR per viaggiare con i loro genitori o tutori legali completamente vaccinati.

A partire dal 1 ottobre 2021, le autorità maltesi accetteranno certificati di vaccinazione riconosciuti che mostrano il recupero da COVID nei sei mesi precedenti più una dose di un vaccino approvato dall'EMA, come da politica di vaccinazione del paese emittente, somministrato almeno 14 giorni prima all'arrivo a Malta.

Si prega di notare che i passeggeri che viaggiano con certificati di recupero da COVID dovrebbero essere in possesso del Certificato Vaccinale 14 giorni dopo l'ultima dose.

Le persone che arrivano a Malta da uno di questi paesi senza essere in possesso di un certificato di vaccinazione, possono recarsi a Malta presentando un test PCR negativo effettuato entro 72 ore prima dell'arrivo e sottoponendosi a un periodo di quarantena.

Tutti i passeggeri che viaggiano a Malta devono fornire un modulo di localizzazione passeggeri digitale (dPLF) compilato, qui disponibile. Una copia scaricata o stampata del dPLF dovrà essere presentata all'imbarco e all'arrivo a Malta.

Per ulteriori informazioni sui requisiti di vaccinazione, contattare l'Autorità per la sanità pubblica all’indirizzo mail covid19.vetting@gov.mt o visitando questo sito per ulteriori aggiornamenti.



Regolamenti Covid per i viaggiatori verso la Sicilia – validi dal 11 ottobre 2021

Tutti i passeggeri (di età pari o superiore a 6 anni) che viaggiano verso la Sicilia devono presentare uno dei seguenti certificati validi:

- un tampone (PCR o rapido) con esito negativo effettuato 48 ore prima dell'arrivo in Sicilia.
- certificazione digitale di avvenuta vaccinazione contro il Covid*
- un certificato digitale di avvenuta guarigione da Covid-19 UE.*
*Fino a nuovo avviso, tutti i passeggeri che viaggiano verso Sicilia devono anche presentare un tampone (PCR o rapido) con esito negativo effettuato 48 ore prima dell'arrivo in Sicilia. Ai passeggeri che non saranno in possesso di esito negativo del tampone sarà richiesto di effettuare il tampone all'arrivo in Sicilia.

Tutti i passeggeri devono compilare i dettagli di conseguenza sulla piattaforma dedicata EU PLF (qui disponibile) prima dell'arrivo al terminal d'imbarco. I passeggeri devono presentare la conferma all'equipaggio di bordo prima del check-in. In caso contrario, ai passeggeri verrà rifiutato l'imbarco. Per ulteriori informazioni, cliccare QUI.